La F.A.S.I. apre la raccolta fondi emergenza incendi in Sardegna

Abbiamo tutti ben presente la nuova situazione emergenziale  degli incendi che hanno di nuovo ferito la nostra Sardegna.

Abbiamo inoltre presente la mobilitazione e l’impegno dei volontari sul campo, così come viviamo di ora in ora la corsa di molti conterranei e amici lanciati  in una gara di solidarietà.

Purtroppo, esperienza vuole, che anche nel caso della solidarietà occorre, per questione di trasparenza e perché non vengano fatte azioni inutili e non necessarie, avere dei punti di riferimento e di chiarezza.

Al momento, in attesa che la Regione prenda i provvedimenti di emergenza, e vogliamo sperare che li prenda breve , con immediate erogazioni a fondo perduto per aziende e famiglie, e che lo Stato intervenga contro queste vere e proprie azioni criminali, non solo assicurando gli autori alla giustizia.

Nel frattempo conterranei cittadini si sono mobilitati. 

Alcuni Comuni dell’Isola,hanno  aperto dei conti correnti dove poter convogliare le donazioni spontanee.

La F.A.S.I., la Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, a cui aderiscono circa 70 circoli , apre un conto corrente, con la possibilità della  tracciabilità del proprio contributo.

Per questo per chi lo volesse, si allega il comunicato della stessa F.A.S.I., con le relative indicazioni.

Pensiamo che la soluzione dei problemi non sia la sola solidarietà, ma più che mai, oggi, è necessario l’impegno di tutte le forze politiche sia della Regione Sardegna che dello Stato, nel prendere provvedimenti nei confronti di questi accadimenti   previsti che ogni anno si ripetono, a cui è stata riposta la non adeguata attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *